626, 81, 231

Un percorso nella giurisprudenza padovana
su sicurezza e igiene del lavoro

Negli ultimi vent’anni, la materia della sicurezza e della salute nei luoghi di lavoro ha conosciuto molte novità. Alla legislazione degli anni Cinquanta si sono aggiunti provvedimenti normativi di matrice comunitaria, dal Decreto 626 del 1994 fino al Decreto 81 del 2008, che hanno introdotto la valutazione dei rischi, la formazione e informazione, il servizio di prevenzione e protezione, le rappresentanze dei lavoratori per la sicurezza: tutti istituti oramai consolidati, cui si aggiunge ora la gestione della sicurezza intesa come obiettivo organizzativo globale, secondo il dettato del Decreto 231 del 2001. La giurisprudenza rappresenta una chiave di lettura privilegiata per cogliere la portata di questa evoluzione normativa; questa pubblicazione ne illustra il percorso nell’arco di un decennio attraverso le sentenze di merito del Tribunale Penale e del Tribunale del Lavoro di Padova.

Lucia Casella, Giovanni Scudier, Roberta Paccagnella, avvocati e soci dello Studio Legale Casella e Scudier di Padova, si occupano da lungo tempo di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro, nelle loro molteplici manifestazioni: le responsabilità penali e civili, il risarcimento del danno, i contratti di lavoro, i documenti della sicurezza, l’organizzazione aziendale e i modelli di gestione.

IL POLIGRAFO
casa editrice

via Cassan, 34 (piazza Eremitani)
35121 Padova
tel 049 8360887
fax 049 8360864
casaeditrice@poligrafo.it
P.IVA 01372780286

© 2017 IL POLIGRAFO casa editrice

Credits