Quaderni di Anfione e Zeto

I Quaderni di «Anfione e Zeto» sono progettati in funzione di un maggior approfondimento della conoscenza dell’opera di architettura, già iniziata dalla rivista «Anfione e Zeto. Rivista di architettura e arti», entrando con esclusività e rigore in merito ai problemi del progetto. La collana si declina in cinque sezioni:

Monografie: focalizza il percorso progettuale di un autore attraverso più opere, realizzate e non, presentate in maniera “critica” dall’autore stesso, con precise indicazioni di metodologia progettuale.

Re­stauro: si organizza intorno alla delicata operazione di intervento sull’esistente e del suo riutilizzo, a partire dalla convinzione che il concetto di conservazione non può esimersi dall’esercitare una critica selettiva della preesistenza storico-archeologica per mettere in atto un confronto dialettico con il progetto del nuovo. Il lavoro, con forti connotazioni scientifiche, viene portato avanti in stretta collaborazione con le Soprintendenze per i Beni ambientali e architettonici.

Teoria e critica: si concentra sull’analisi dei segni dell’architettura di tutti i tempi, dando spazio all’approfondimento sistematico dei temi che investono la riflessione sull’architettura. Questa sezione è frutto di una stretta collaborazione con le Facoltà universitarie di Architettura e le Fondazioni scientifiche.

Manualistica: recupera tecnologie e pratiche costruttive riguardanti i diversi elementi della composizione architettonica nei vari ambiti disciplinari.

Paesaggio e territorio: analizza le “architetture degli esterni” naturali e/o “artificiali”.

IL POLIGRAFO casa editrice

via Cassan, 34 (piazza Eremitani)
35121 Padova
tel 049 8360887
fax 049 8360864
casaeditrice@poligrafo.it
P.IVA 01372780286

© 2017 IL POLIGRAFO casa editrice