Design, collaborazioni e innovazioni

Progettare un prodotto e il suo processo produttivo:
il caso Polimod

La progettazione dei prodotti e quella dei processi produttivi sono strettamente legate nella storia dell’innovazione e numerosi sono gli esempi e le teorie che, partendo da questo presupposto, mirano a sistematizzare le modalità di sviluppo più adatte a garantire il successo degli artefatti e delle nuove produzioni. All’interno di tali processi il designer assume un ruolo strategico: la multidisciplinarietà che caratterizza il design diventa necessaria per definire tutte le fasi di lavorazione e gestire le relazioni tra i diversi attori dell’innovazione.
Il caso Polimod qui presentato – esperienza in cui processo produttivo e prodotti sono stati progettati simultaneamente – fa luce sulle dinamiche e le sinergie che coinvolgono i diversi interpreti, dimostrando come, in un approccio trasversale, il designer agisca come promotore di forme complesse di cooperazione, interagendo con tutte le professionalità coinvolte nel processo di progettazione, favorendo lo scambio di competenze per non perdere di vista l’obiettivo finale: realizzare oggetti che funzionino dal punto di vista produttivo e dell’usabilità. Capace di produrre innovazione, creare collaborazioni tra i diversi ambiti, favorire sempre nuove sinergie con le altre figure professionali, il designer si presenta a tutti gli effetti come un progettista “direttore d’orchestra”.

Luca Casarotto, ricercatore dell’Università Iuav di Venezia e docente del Laboratorio di Fondamenti del design del prodotto, ha conseguito il dottorato di ricerca in Scienze del design nella stessa Università con una tesi su Progettare e innovare con le nanotecnologie. Dal 2007 svolge attività di ricerca, affrontando tematiche riguardanti il design e le innovazioni tecnico-scientifiche nei rapporti tra prodotti, innovazioni tecnologiche e utenti. Ha partecipato a diversi progetti di ricerca tra cui: “Made in Italy in una filiera di progettazione e produzione di interni aereonautici e navali”, “Kleine Glänze. Design explorations on applications for luminescent materials”, “Il made in Italy per la Cina. Design di prodotti sostenibili per l’internazionalizzazione delle imprese italiane”, “POLIMOD materiali compositi e nanotecnologie per innovare il sistema casa”.

IL POLIGRAFO casa editrice

via Cassan, 34 (piazza Eremitani)
35121 Padova
tel 049 8360887
fax 049 8360864
casaeditrice@poligrafo.it
P.IVA 01372780286

© 2018 IL POLIGRAFO casa editrice