Il cerchio di gesso

e altri racconti

presentazione di Aldo Comello

Diversi per età, ma anche per condizione, come per la loro collocazione nel tempo e negli spazi del nostro mondo, i protagonisti de Il cerchio di gesso sono accomunati da uno sguardo sospeso che penetra o, meglio, cerca di sollevare momentaneamente il velo del quotidiano, alla ricerca di un’increspatura, di una traccia, di una residua possibilità di senso. Questi racconti, con una prosa tersa e asciutta, densa di echi e di riferimenti, indagano le pieghe e le sfumature più minute o quelle apparentemente più insignificanti del nostro vivere.
Ecco allora emergere, in queste pagine, una lunga galleria di incontri, gesti, attese, ricordi, ma anche di improvvise separazioni e private ossessioni, di eventi inattesi o semplicemente decisivi, lampi di memoria dell’infanzia, fughe della vecchiaia, tappe esistenziali concentrate in pochi attimi rivelatori e laceranti, al tavolo di un bar o dietro la scrivania. Parabole che, sul filo di una lucida e controllata ironia, sospendono il tempo ordinario e sembrano assumere un valore quasi paradigmatico. In alcune narrazioni, l’osservazione acuta di questa realtà si carica maggiormente di presagi e di incognite, interrogandosi su quel fondo misterioso che, oltre i riti e le convenzioni, risulta inestricabilmente connesso alla condizione dell’uomo contemporaneo.

Emilio Cannarsi (Rodi 1937), laureato in Giurisprudenza e Scienze politiche, si è sempre occupato di relazioni industriali e rapporti di lavoro. Autore di numerosi articoli su argomenti sociali e del lavoro, ha pubblicato i saggi Sindacato e impresa (Napoli 1992), Relazioni industriali e politica (Napoli 2002) e il romanzo La bottega della salute (Foggia 2007). Risiede nel Padovano, in una località dei Colli Euganei.

eventi / presentazioni »

non ci sono prossimi eventi associati alla pubblicazione

IL POLIGRAFO
casa editrice

via Cassan, 34 (piazza Eremitani)
35121 Padova
tel 049 8360887
fax 049 8360864
casaeditrice@poligrafo.it
P.IVA 01372780286

© 2017 IL POLIGRAFO casa editrice

Credits