Margherita Porete: un processo ancora aperto

Una voce mistica nell’Europa tardomedievale

In questo saggio, la figura della mistica Margherita Porete viene adeguatamente ricollocata nel complesso scenario filosofico e religioso dell’Europa tardo-medievale, caratterizzato dall’emergere di nuove sensibilità e di voci femminili di rara autenticità. Originaria delle Fiandre e nata forse verso la metà del XIII secolo, di Margherita sappiamo ancora poco: l’unico dato biografico certo rimane la condanna al rogo per eresia, eseguita il 1° giugno 1310 in Place de Grève a Parigi. I cronisti del tempo la definiscono una “beghina colta”, notando come avesse potuto tradurre le Sacre Scritture in volgare e suggerendo l’ampiezza della sua formazione culturale.
Anche la sua opera, lo Specchio delle anime semplici, fu condannata a sparire per sempre, continuando tuttavia a circolare adespota e ad essere letta fino ad oggi, attirando nel tempo l’attenzione di figure come Margherita di Navarra e Simone Weil. Soltanto da poco più di sessant’anni si è potuto identificare in Margherita Porete la reale autrice dell’opera.
Il saggio di Maria Alessandra Soleti, oltre a restituire un volto e un’anima all’eretica Margherita Porete, evidenzia la differente modalità conoscitiva che contraddistingue la mistica femminile, fenomeno che sarà presto relegato ai margini delle istituzioni ecclesiastiche e della storia della filosofia “ufficiale”, pur essendo stato l’espressione di un imponente movimento spirituale di respiro europeo, carico di fermenti innovatori per la Chiesa, per la società e per il ruolo stesso della donna.

Maria Alessandra Soleti si è laureata in Filosofia presso l’Università di Siena e ha poi conseguito un master in Traduzione letteraria ed editing dei testi. Attualmente è impegnata in un dottorato di ricerca nel tentativo di far luce sugli aspetti profetici nella produzione di Christine de Pizan. Ha pubblicato il saggio Antigoni allo specchio: la lezione d’amore di Margherita Porete (2008).

eventi / presentazioni »

non ci sono prossimi eventi associati alla pubblicazione

IL POLIGRAFO
casa editrice

via Cassan, 34 (piazza Eremitani)
35121 Padova
tel 049 8360887
fax 049 8360864
casaeditrice@poligrafo.it
P.IVA 01372780286

© 2017 IL POLIGRAFO casa editrice

Credits