Medioevo.
Rivista di storia della filosofia medievale, XXXI, 2006

Volume monografico dedicato al tema delle virtù. La rilevanza di questa tematica per una migliore comprensione del pensiero medievale e della storia della filosofia morale in generale è stata messa in luce solo in tempi recenti, specialmente dopo che il fortunato studio di Alasdair MacIntyre, After virtue (1981), ha polarizzato intorno a tale concetto l’attenzione del dibattito etico e ha suscitato un rinnovato interesse per le sue vicende storiche tra antico e moderno. Benché limitata a problemi e periodi specifici, l’esplorazione effettuata in questi saggi fornisce informazioni significative su un territorio – quello dell’etica tardo-antica e medievale – le cui ricchezze devono essere ancora in gran parte conosciute o almeno adeguatamente valorizzate all’interno delle ricostruzioni storiografiche relative alla storia della filosofia medievale e delle dottrine morali.

Giovanni Catapano è nato a Pordenone nel 1972. Ha conseguito la laurea e il dottorato di ricerca in Filosofia a Padova. Svolge attualmente attività di ricerca presso il Dipartimento di Filosofia dell’ateneo patavino. Oltre che di Agostino, si occupa di Plotino, su cui ha pubblicato il libro Epékeina tês philosophias. L’eticità del filosofare in Plotino (Padova 1995).

Riccardo Quinto (Pieve di Cadore, 1961) insegna Storia della Filosofia presso l’Università di Padova, dove è direttore del Centro Interdipartimentale per ricerche di Filosofia medievale “C. Giacon” e direttore responsabile di «Medioevo. Rivista di Storia della Filosofia Medievale». Ha pubblicato i volumi “Doctor Nominatissimus”. Stefano Langton (†1228) e la tradizione delle sue opere (Münster 1994) e “Scholastica”. Storia di un concetto (Padova 2001).

IL POLIGRAFO casa editrice

via Cassan, 34 (piazza Eremitani)
35121 Padova
tel 049 8360887
fax 049 8360864
casaeditrice@poligrafo.it
P.IVA 01372780286

© 2018 IL POLIGRAFO casa editrice