Ospiti al museo

Maestri veneti dal XV al XVIII secolo tra conservazione pubblica e privata

Il catalogo raccoglie le opere di una serie di importanti artisti veneti nell’arco di oltre tre secoli, dal Quattro al Settecento, riunite secondo un criterio innovativo: quello dell’apertura di una mostra al mercato privato. Ospiti al Museo, come recita anche il titolo della mostra omonima, accoglie infatti opere che provengono dal mercato dell’arte, dalle collezioni dei più importanti antiquari italiani, e ognuna di loro, in questa sede, viene abbinata a un dipinto o ad una scultura dello stesso artista, già presente nel Museo padovano. Ne nasce così un curioso dialogo “a coppie” per ogni autore qui raccolto, ma anche un percorso inedito nella storia dell’arte veneta, un esperimento audace e originale, che sembra sfidare alcuni dei “tabù” più resistenti nell’ambito delle esposizioni d’arte in Italia (la collaborazione pubblico/privato, ad esempio) e consente al largo pubblico di scoprire (o riscoprire) di volta in volta i significativi risvolti dell’attività di autori tra i più rilevanti della nostra pittura, illustrando esiti meno noti o comunque meno visibili del loro “corpus”, destinati a prendere la via del collezionismo privato. I nomi qui esposti sono quelli di pittori come Paolo Veronese, Francesco Guardi, il Padovanino, Jacopo da Montagnana, Palma il Giovane, ma anche di scultori come Alessandro Vittoria e Andrea Briosco detto il Riccio. Una ricca e articolata galleria di opere e di “ospiti” di eccezionale levatura, che gettano nuova luce sulla conoscenza dell’arte veneta e dei suoi impareggiabili talenti in epoca moderna. [Catalogo della mostra, Padova, Musei Civici agli Eremitani, 31 marzo - 17 giugno 2012]
 

IL POLIGRAFO casa editrice

via Cassan, 34 (piazza Eremitani)
35121 Padova
tel 049 8360887
fax 049 8360864
casaeditrice@poligrafo.it
P.IVA 01372780286

© 2018 IL POLIGRAFO casa editrice