Poetiche politiche

Narrative, storie e studi delle donne

a cura di

Il volume Poetiche politiche nasce dall’esigenza di indagare e “agire” il quotidiano letterario a partire da una prospettiva di genere. Lo stretto dialogo al femminile tra letteratura e politica si pone l’obiettivo di promuovere nuovi sentieri interpretativi, un insieme di “sguardi altri” per la ridefinizione di forme e contenuti della realtà. In questa stessa ottica, la Società Italiana delle Letterate favorisce una riflessione intergenerazionale e interdisciplinare volta ad accorciare la distanza tra teoria e prassi di produzione del sapere di genere, tra teoria e critica letteraria femminile. Questi elementi diventano il luogo di confronto e di scambio tra docenti, studiose e artiste, in cui “politicizzare il discorso della letteratura” equivale a creare un ponte solido tra il linguaggio letterario e il quotidiano.
I contributi di Kaha Mohamed Aden, Ribka Sibhatu e Leïla Sebbar ampliano gli orizzonti dell’interrogazione critica, personificando la stretta relazione tra soggettività femminile, produzione letteraria e realtà contemporanea. E in questo proficuo intreccio tematico, i saggi qui raccolti stimolano ulteriormente il dibattito rivolgendo fondamentali quesiti sull’importanza e le modalità della contaminazione tra poesia e filosofia, filosofia e letteratura, letteratura e politica, fino a ripensare canoni e categorie tradizionali. Una pratica discorsiva di genere che tende alla disarticolazione di confini e conflitti pregressi per poter consentire un riposizionamento del “femminile”, a partire dalla scrittura e dal suo intrinseco valore politico. Questo confronto dialogico, focalizzandosi sulla prospettiva della differenza di genere, mira a reinterpretare, concretizzare e politicizzare la produzione letteraria femminile come preciso strumento di ricerca scientifica.

Cristina Bracchi si occupa di studi di genere, di teoria e critica femminista, con particolare attenzione alle autrici di Otto e Novecento. Insegna letteratura italiana contemporanea presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Torino. È componente del Consiglio Direttivo della Società Italiana delle Letterate e fa parte del Centro interdisciplinare di ricerche e studi delle donne (C.I.R.S.De) dell’Università di Torino. Tra le altre pubblicazioni: Prospettiva di una nazione di nazioni. An Account of the Manners and Customs of Italy di Giuseppe Baretti (1998), Le carte socratiche della poesia. L’otium critico settecentesco e il canone oraziano (2001). Ha curato il volume L’alterità nella parola. Storia e scrittura di donne nel Piemonte di epoca moderna (2002).

eventi / presentazioni »

non ci sono prossimi eventi associati alla pubblicazione

IL POLIGRAFO casa editrice

via Cassan, 34 (piazza Eremitani)
35121 Padova
tel 049 8360887
fax 049 8360864
casaeditrice@poligrafo.it
P.IVA 01372780286

© 2018 IL POLIGRAFO casa editrice