PRIL Programma Regionale per lo Studio dell’Invecchiamento e della Longevità

Linea di Ricerca 05. Studio della speranza di vita priva di disabilità e della longevità

responsabili scientifici prof. Gaetano Crepaldi e dott.ssa Stefania Maggi
CNR - Istituto di Neuroscienze - Sezione Invecchiamento - Padova

L’invecchiamento della popolazione è un fenomeno complesso, che va studiato da diversi punti di vista per poter essere affrontato in maniera globale ed efficace. In generale, il problema maggiore dell’invecchiamento riguarda la capacità da parte di ogni sistema di trovare efficaci e tempestivi adeguamenti della struttura sanitaria, sociale ed economica all’accresciuto peso assoluto e relativo della popolazione anziana, e in particolare di quella ultraottantenne, dei cosiddetti “grandi vecchi”. La longevità della nostra popolazione è, infatti, un fenomeno molto marcato e le stime nazionali suggeriscono che nei prossimi vent’anni la popolazione ultraottantenne raddoppierà e i centenari si decuplicheranno. Le ripercussioni sull’intera società sono estremamente rilevanti ed è pertanto necessaria una pianificazione socio-sanitaria lungimirante, basata su un’attenta e precisa analisi della situazione attuale e su solide proiezioni demografiche ed epidemiologiche future.
Il primo Programma Regionale per lo studio dell’Invecchiamento e Longevità (PRIL), di cui qui si presenta il rapporto, prevede cinque linee di ricerca: l’analisi demografica, l’analisi economica, l’analisi epidemiologica e l’analisi dei servizi.

IL POLIGRAFO casa editrice

via Cassan, 34 (piazza Eremitani)
35121 Padova
tel 049 8360887
fax 049 8360864
casaeditrice@poligrafo.it
P.IVA 01372780286

© 2018 IL POLIGRAFO casa editrice