Saffo tra poesia e leggenda

Fortuna di un personaggio nei secoli XVIII e XIX

a cura di

Chi era veramente Saffo? E come è stata tramandata e interpretata la sua figura nella tradizione letteraria? In questo volume, la “fortuna” di Saffo viene ricostruita e attraversata alla luce di quel forte risveglio di interesse per la poetessa greca avvenuto in età moderna, quando l’età dei Lumi prima e il gusto romantico poi ne promuovono l’immagine di donna colta e ne scoprono la “modernità” del personaggio facendone l’emblema di una nuova intellettualità femminile.
Tra Sette e Ottocento, l’elaborazione sempre più libera del personaggio diventa progressivamente il tratto dominante di questa lunga opera di riscoperta e di revisione: la vicenda di Saffo, “poetessa infelice per amore”, è destinata a espandersi in narrazioni che su esigui frammenti documentari ne riscrivono il “disegno della vita” in funzione romanzesca e tragica ma sempre altamente lirica.
Questa vera e propria “leggenda saffica” si rinnova anche in Italia e si arricchisce di successive revisioni, per mano di letterate come Maria Fortuna, Teresa Bandettini, Bianca Milesi, Angelica Palli, i cui testi sono riproposti all’interno del volume insieme alla “rilettura” di Vincenzo Maria Imperiali.
Questo gruppo di autrici, a forte prevalenza toscana, ha avuto il merito di restituire a un soggetto lontano nel tempo e nello spazio, come quello della poetessa greca, il timbro di una voce appassionata e moderna.

Adriana Chemello è docente di Letteratura italiana presso il Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL) dell’Università di Padova. Ha pubblicato numerosi saggi in volumi miscellanei in Italia e all’estero, occupandosi di diversi generi letterari (da quello epistolare a quello biografico). Ha studiato la trattatistica di comportamento, con particolare attenzione a quella sulla donna dal Cinquecento all’Ottocento, la figura letteraria del lettore e della lettrice e la produzione letteraria delle donne. Ha collaborato al volume A History of Women’s Writing in Italy (Cambridge 2000). Tra i suoi lavori recenti: Alla lettera. Teorie e pratiche epistolari dai Greci al Novecento (Milano 1998); Geografie e genealogie letterarie, con L. Ricaldone (Padova 2000); Tre donne d’eccezione. Vittoria Aganoor, Silvia Albertini Tagliavini, Sofia Bisi Albini. Dai carteggi inediti con Antonio Fogazzaro (Padova 2005); C. Percoto. I Racconti, a cura di A. Chemello (Roma 2011). Ha curato anche la ristampa anastatica dei Componimenti poetici delle più illustri rimatrici d’ogni secolo, di Luisa Bergalli (Venezia 2006).

IL POLIGRAFO
casa editrice

via Cassan, 34 (piazza Eremitani)
35121 Padova
tel 049 8360887
fax 049 8360864
casaeditrice@poligrafo.it
P.IVA 01372780286

© 2017 IL POLIGRAFO casa editrice

Credits