Sincerus, sinceritas e lemmi affini
da Tertulliano a Tommaso d’Aquino

Un’analisi storico-semantica con annesso archivio lessicografico in CD-ROM

Questo studio lessicografico ha come oggetto l’uso di sincerus, sinceritas e delle altre, più rare, parole della stessa famiglia lessicale nei testi latini dalle origini della letteratura cristiana fino a Tommaso d’Aquino. L’analisi semantica intende stabilire se i significati di queste parole nei testi patristici e medievali siano in continuità con quelli abituali nel latino classico e, soprattutto, in che misura possano preludere al concetto della “sincerità” più consueto in età moderna e contemporanea. Le riflessioni conclusive sono quindi precedute da un articolato excursus relativo agli usi di sincerus e dei lemmi affini, nel latino tardomedievale e moderno, e delle parole che ne derivano nelle varie lingue europee. Al volume è annesso un CD-ROM che contiene l’archivio lessicografico integrale dei tremila testi presi in esame.

Enzo Portalupi (Vercelli 1962) si è laureato in Filosofia all’Università Cattolica del Sacro Cuore. a Milano. e successivamente si è diplomato e ha conseguito il dottorato in Studi medievali presso l’Università Cattolica di Louvain-la-Neuve. Docente di Filosofia nei licei italiani e nelle Scuole Europee. ha contemporaneamente proseguito la sua attività di ricerca e pubblicato studi riguardanti le fonti gregoriane di Tommaso d’Aquino. l’uso dell’Index Thomisticus e la lessicografia tomistica e medievale. con particolare interesse per i concetti della sincerità e dell’ipocrisia.

IL POLIGRAFO casa editrice

via Cassan, 34 (piazza Eremitani)
35121 Padova
tel 049 8360887
fax 049 8360864
casaeditrice@poligrafo.it
P.IVA 01372780286

© 2018 IL POLIGRAFO casa editrice