Teatralità e figurazione per la città

Scritti sul progetto e l’insegnamento dell’architettura

La ricerca dell’identità di una cultura e delle sue espressioni figurative nella struttura dell’insediamento è uno dei temi centrali di quell’importante filone di studi della cultura lombarda che va da Carlo Cattaneo e Camillo Boito fino a Giuseppe de Finetti; da Ernesto Nathan Rogers e Lucio Stellario d’Angiolini fino a Guido Canella, Antonio Acuto e, negli anni più recenti, Enrico Bordogna e Angelo Torricelli. Su questa peculiare tradizione lombarda spesso sottovalutata, ma sempre innovativa, si misurano – tratteggiando genealogie, temi e storie – gli scritti di Francesca Bonfante raccolti in questo volume. Il tema cruciale del rapporto tra architettura e trasformazione delle città si pone qui al centro di un metodo d’indagine costruito sull’approfondita conoscenza dei progetti, interpretati nel farsi dell’insediamento come fatto originale, storicamente determinato e profondamente legato alle matrici della cultura materiale. Allo stesso modo le relazioni fra architettura, funzione e figurazione vengono illuminate dalla voce viva dei maestri – restituiti nel concreto del loro pensiero progettuale e teorico – per mettere in evidenza alcune questioni cruciali dell’insegnamento del progetto. L’analisi degli assetti tipologici e morfologici delle città prese in esame restituisce, pur nella distanza di luogo e tempo, l’impressione di un’opera collettiva, prodotto di un coerente filone di pensiero attento al ruolo di un’architettura sempre in relazione con l’individuo e con la comunità.

Francesca Bonfante, nata a Milano nel 1957, si è laureata in Architettura nel 1984 presso il Politecnico di Milano e, nel 1991, ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in Composizione architettonica presso l’Istituto Universitario di Architettura di Venezia. È professore associato di Composizione architettonica e svolge attività di ricerca presso il Dipartimento di Architettura, Ingegneria delle Costruzioni e Ambiente Costruito del Politecnico di Milano. Dal 2012 è coordinatore del Corso di Studio in Progettazione Architettonica.

IL POLIGRAFO casa editrice

via Cassan, 34 (piazza Eremitani)
35121 Padova
tel 049 8360887
fax 049 8360864
casaeditrice@poligrafo.it
P.IVA 01372780286

© 2018 IL POLIGRAFO casa editrice