Tecniche di analisi e di composizione

Disegni e modelli. Tesi svolte nei cicli dal XX al XXIII (anni accademici 2004-2010). Dottorato di Ricerca in Composizione Architettonica

Gli obiettivi del Dottorato di Ricerca in Composizione architettonica dell’Università Iuav di Venezia sono diversi da quelli di un dottorato in Storia dell’architettura o in Urbanistica e anche da quanto si propongono i dottorati di Progettazione.
Composizione, in una interpretazione eterodossa, è ogni organizzazione del discorso formale, tanto che esso segua i principi della classicità quanto che esso operi una contaminazione o un sovvertimento delle regole. Lo studio analitico si basa sul reperimento di documenti originali (disegni originali del processo compositivo) e sulla loro interpretazione critica attraverso il ridisegno, la composizione tematica, l’analisi iconografica e iconologica, alla luce delle nozioni specifiche proprie alla disciplina. L’opportunità di arricchire le occasioni di riflessione e di autocritica con approcci culturali complementari a quello della composizione architettonica non viene trascurata, tuttavia essi partono dall’interno delle questioni emerse con l’analisi comparata e metastorica delle opere.

Luciano Semerani, cattedratico di Composizione Architettonica presso l’Università Iuav di Venezia, è coordinatore del Dottorato di Ricerca in Composizione Architettonica. Visiting Professor all’Akademie der Bildenden Künste di Wien e alla Cooper Union School of Architecture di New York, è accademico corrispondente dell’Accademia Nazionale di S. Luca in Roma e membro del Gestaltungbeirat di Salisburgo. Ha uno studio di architettura e urbanistica a Trieste e Venezia. Fra le sue pubblicazioni: Gli elementi della città, Bari 1970; Passaggio a Nord Est, Milano 1991; Progetti per una città, Milano 1980; L’altro moderno, Torino 2000.

Antonella Gallo è professore associato di Composizione Architettonica presso lo Iuav di Venezia, dove svolge attività didattica e di ricerca. Dal 2003 è membro del Collegio Docenti del Dottorato di Ricerca in Composizione Architettonica diretto da Luciano Semerani. Con Luciano Semerani e Giovanni Marras ha ideato e curato per la sezione Metaeventi della 9a Biennale di Architettura di Venezia (2004) e per il MASP-Museo d’Arte di San Paolo del Brasile (gennaio-aprile 2006) la mostra antologica “Lina Bo Bardi Architetto”. Tra le sue pubblicazioni: Architettura e retorica nell’opera di Giuseppe Terragni, in Macchine Nascoste, Torino 2004; Lina Bo Bardi architetto, Venezia 2004.

Giorgia De Michiel si è laureata in Architettura presso l’Università Iuav di Venezia, dove ha conseguito il dottorato di ricerca. Attualmente collabora con la cattedra di Composizione architettonica presso lo stesso ateneo.

IL POLIGRAFO casa editrice

via Cassan, 34 (piazza Eremitani)
35121 Padova
tel 049 8360887
fax 049 8360864
casaeditrice@poligrafo.it
P.IVA 01372780286

© 2018 IL POLIGRAFO casa editrice