Tre donne d’eccezione
Vittoria Aganoor, Silvia Albertoni Tagliavini, Sofia Bisi Albini

Dai carteggi inediti con Antonio Fogazzaro

A partire da metà Ottocento, con il compiersi dell’unità nazionale e con la rapida moltiplicazione di istanze di rinnovamento sociale e culturale, il mestiere di “lettrice” viene assunto da un numero sempre più vasto di donne: è un nuovo pubblico femminile, colto e partecipe, che spesso non si limita a una lettura distaccata, ma si “prende cura” dei romanzi e dei loro personaggi, li accoglie nella propria esistenza quotidiana, li ama al punto da cercare di “auscultarne” ogni palpito di vita. È questo il caso di donne come Vittoria Aganoor, Silvia Albertoni Tagliavini e Sofia Bisi Albini, letterate e giornaliste dell’Italia umbertina, che – come evidenziato nell’epistolario raccolto e presentato per la prima volta in queste pagine – seppero anche diventare “lettrici” e interpreti appassionate delle opere di un autore come Antonio Fogazzaro, scrittore-simbolo di questa fase storica della nostra vita culturale.

Adriana Chemello è docente di Letteratura italiana presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Padova. Ha pubblicato numerosi saggi in volumi miscellanei in Italia e all’estero, occupandosi in particolare del genere epistolare e di quello biografico, con attenzione alla raffigurazione letteraria del lettore e della lettrice. Ha collaborato al volume A History of Women’s Writing in Italy (Cambridge 2000). Tra i suoi lavori: Vittoria Aganoor. Lettere a Giacomo Zanella (1876-1888) (Mirano-Venezia 1996); Parole scolpite. Profili di scrittrici degli anni Novanta (Padova 1998); Alla lettera. Teorie e pratiche epistolari dai Greci al Novecento (Milano 1998); con L. Ricaldone, Geografie e genealogie letterarie (Padova 2000). Dal 2003 presiede la Società Italiana delle Letterate.

Donatella Alesi ha conseguito il dottorato in Storia delle scritture femminili all’Università “La Sapienza” di Roma e collabora con il Dipartimento di Italianistica dell’Università di Padova. Si è occupata di alcune riviste femminili del primo Novecento («La Donna» 1904-1915, Un progetto giornalistico femminile di primo Novecento, «Italia contemporanea», 222, 2001), dell’attività giornalistica di Marchesa Colombi e di Matilde Serao.

recensioni »

IL POLIGRAFO
casa editrice

via Cassan, 34 (piazza Eremitani)
35121 Padova
tel 049 8360887
fax 049 8360864
casaeditrice@poligrafo.it
P.IVA 01372780286

© 2017 IL POLIGRAFO casa editrice

Credits