Venezia in gramaglie

Funerali pubblici nel lungo Ottocento

prefazione di Dino Mengozzi

Nel corso dell’Ottocento profondi mutamenti investono aspetti della vita individuale e collettiva che erano sempre stati scanditi dai riti della tradizione. In particolare, la progressiva trasformazione delle cerimonie funebri e delle celebrazioni pubbliche testimonia il sorgere di religioni civili con cui la politica dei nazionalismi reinterpreta la dimensione del sacro attraverso una concezione della morte laicizzata e secolarizzata, veicolo di nuove identità cittadine e nazionali. Questo fenomeno conosce una declinazione peculiare a Venezia, che, non più capitale di uno stato secolare, è impegnata a ridefinire le proprie coordinate identitarie in relazione al processo risorgimentale e, al contempo, è erede di una cultura e di una pratica di governo in cui i codici e i rituali politici erano strettamente interrelati a quelli religiosi.
Il volume descrive la complessa realtà urbana di Venezia tra la Municipalità provvisoria del 1797 e la vigilia della Grande Guerra, attraverso il racconto di ritualità e liturgie funebri che, nonostante il peso incombente della tradizione, veicolano il linguaggio simbolico del Risorgimento e poi quello della nuova classe dirigente “liberale” che si afferma dopo l’Unità, dimostrando come le istituzioni, le organizzazioni politiche, le associazioni possano sfruttare il momento del cordoglio per elaborare diverse strategie della memoria e per far rientrare anche il funerale pubblico nella contesa politica.

Piero Pasini ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Storia sociale europea all’Università Ca’ Foscari di Venezia, dove svolge attività di ricerca come cultore della materia presso il Dipartimento di Studi Umanistici. È membro del Direttivo del Centro di studi “Venezia Ottocento” e del Comitato di redazione di «Venetica. Rivista di storia contemporanea». Si è occupato del biennio repubblicano 1848-1849 a Venezia, dell’epopea dei fratelli Bandiera e, attualmente, studia gli intrecci fra morte  religiosità  laicità e politica.

eventi / presentazioni »

non ci sono prossimi eventi associati alla pubblicazione

IL POLIGRAFO
casa editrice

via Cassan, 34 (piazza Eremitani)
35121 Padova
tel 049 8360887
fax 049 8360864
casaeditrice@poligrafo.it
P.IVA 01372780286

© 2017 IL POLIGRAFO casa editrice

Credits