Anticristo

Letteratura Cinema Storia Teologia Filosofia Psicoanalisi

Che cosa rappresenta la figura dell’Anticristo nel mondo contemporaneo? Quali rimandi e quali suggestioni è ancora in grado di evocare? Nella tradizione culturale dell’Occidente l’Anticristo vive un’apparente contraddizione: pur occupando uno spazio brevissimo, e per molti versi scarsamente definito, all’interno della Bibbia, la sua figura inquietante ha amplificato la propria presenza nell’immaginario, conoscendo un numero impressionante di interpretazioni e conservando un fascino ambiguo, ma persistente, legato per buona parte ai motivi inconsci che interessano il nome stesso di “Anticristo”: il tema del Doppio, il Sosia, il Nemico, il Male.
L’Anticristo è diventato un archetipo dell’inconscio collettivo e la sua è una presenza antica, radicata, destinata a ripetersi nel tempo. Dall’Ottocento ad oggi, la sua fortuna si rinnova, con la filosofia di Nietzsche o con gli scrittori russi (Dostoevskij, Tolstoj, Solov’ëv), giungendo fino ad influenzare in profondità la cultura contemporanea. I saggi qui raccolti, partendo da una originale rilettura del film “Antichrist” del regista danese Lars von Trier, specchio emblematico delle implicazioni moderne di un personaggio sui generis, seguono la moltiplicazione delle sue immagini e delle sue interpretazioni, dalla letteratura al cinema, dalla storia alla teologia, dalla filosofia alla psicoanalisi.

Alessandro Cinquegrani collabora con il Dipartimento di Italianistica e Filologia Romanza dell’Università Ca’ Foscari di Venezia. Ha pubblicato i volumi La partita a scacchi con Dio. Per una metafisica dell’opera di Gesualdo Bufalino (Il Poligrafo, Padova 2002), Solitudine di Umberto Saba. Da ‘Ernesto’ al ‘Canzoniere' (Marsilio, Venezia 2007) e studi in rivista o in opere collettive su Sciascia, Bufalino, Consolo, Nietzsche, Slataper, Poliziano, la narrativa recente, i rapporti tra mito classico e letteratura italiana. Fa parte del comitato di redazione della rivista «Ermeneutica Letteraria».

IL POLIGRAFO
casa editrice

via Cassan, 34 (piazza Eremitani)
35121 Padova
tel 049 8360887
fax 049 8360864
casaeditrice@poligrafo.it
P.IVA 01372780286

© 2017 IL POLIGRAFO casa editrice

Credits