Otto grammi di piombo, mezzo chilo
di acciaio, mezzo litro di olio di ricino

Vita e avventure di un ragazzo armeno

revisione del testo e prefazione di Antonia Arslan
postfazione di Boghos Levon Zekiyan

L’Autore si è impegnato a fondo a riscoprire e valorizzare l’architettura armena, e in questo testo si fa cantastorie. Dalle sue memorie rivive una civiltà scomparsa, vista con gli occhi di bambino e raccontata con un linguaggio infantile pieno di stupore. Un tappeto di storie intrecciate con precisione, ciascuna conclusa in se stessa e legata alle altre come perle colorate di una collana.
E i luoghi, i paesi, le persone, gli accadimenti si riflettono l’uno sull’altro, e dalla contiguità temporale acquistano rilievo, spessore e significato. Così si sono disegnati gli avventurosi destini degli Armeni, fra persecuzione e sopravvivenza; e così si sgrana la vicenda del piccolo Harutiun, che vive in tanti luoghi e impara tante lingue, seguendo le tappe errabonde di una famiglia come tante obbligata a cercare la salvezza in una fuga perenne.

IL POLIGRAFO
casa editrice

via Cassan, 34 (piazza Eremitani)
35121 Padova
tel 049 8360887
fax 049 8360864
casaeditrice@poligrafo.it
P.IVA 01372780286

© 2017 IL POLIGRAFO casa editrice

Credits