Alfredo Rocco

Alfredo Rocco giunge a Padova nel 1910: è un giovane professore napoletano di trentacinque anni, che ha appena ottenuto la cattedra di Diritto commerciale presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’ateneo patavino, in quegli anni significativo crocevia politico e intellettuale, tra esponenti liberali come Giovanni Tamassia, radicali come Giulio Alessio, nazionalisti come Corrado Gini.
All’indomani della guerra di Libia, Rocco sceglierà di abbracciare l’impegno politico diretto, dimostrando spiccate doti di organizzatore e proseguendo nella propria influente riflessione teorica sulla Nazione e sul ruolo dello Stato. Sarà ben presto alla testa del nazionalismo padovano e veneto, ma è la Prima Guerra mondiale a segnare il vero spartiacque: Rocco lascia Padova (continuerà tuttavia ad insegnare nell’università patavina fino al 1925) e si sposta a Roma, riavviando la propria vigorosa battaglia nella capitale. Con l’adesione al fascismo, la sua ascesa sembra diventare inarrestabile: deputato, nel 1924 è presidente della Camera, nel 1925 ministro della Giustizia e degli Affari di Culto.
In queste pagine, viene ripercorsa la complessa parabola politica e intellettuale di Alfredo Rocco, con uno sguardo privilegiato agli anni padovani e al suo “apprendistato” nel campo nazionalista. Ne esce anche uno spaccato di vita cittadina: due generazioni di classe dirigente, locale e nazionale.

Giulia Simone svolge attività di ricerca presso il Dipartimento di Scienze politiche, giuridiche e studi internazionali dell’Università di Padova, dove sta conducendo uno studio sulla storia della Facoltà di Scienze politiche. Nel 2011 ha conseguito il dottorato di ricerca in Storia sociale europea dal Medioevo all’età contemporanea presso l’Università di Venezia; ha inoltre frequentato un corso di perfezionamento in storia presso l’Università Paris VII. Le sue ricerche riguardano la storia dell’Università, la figura di Alfredo Rocco e il nazionalismo italiano, con un’attenzione particolare al movimento nazionalista in Veneto agli inizi del Novecento. Tra le sue pubblicazioni, Il Guardasigilli del regime. L’itinerario politico e culturale di Alfredo Rocco (Milano, Franco Angeli 2012).

eventi / presentazioni »

non ci sono prossimi eventi associati alla pubblicazione

IL POLIGRAFO casa editrice

via Cassan, 34 (piazza Eremitani)
35121 Padova
tel 049 8360887
fax 049 8360864
casaeditrice@poligrafo.it
P.IVA 01372780286

© 2018 IL POLIGRAFO casa editrice