Ship & Yacht Design

Forme e Architetture

«Il problema dell’arredamento navale va al di là della semplice questione di comodità, di eleganza, di gusto. Esso è, attraverso l’opera degli artisti e degli esecutori, una viva testimonianza del tenore della civiltà della Nazione che sulla nave esercita l’ospitalità». Così scriveva Gio Ponti nel 1931 su «Domus», commentando gli allestimenti di Gustavo Pulitzer Finali per la Victoria, prima nave passeggeri italiana. In quegli anni, e fino al secondo dopoguerra, il mondo dell’architettura, con i suoi più alti esponenti, collaborava attivamente – anche sulle pagine delle riviste e nei padiglioni delle esposizioni internazionali – con un’industria navale che accoglieva il codice moderno adattandolo alla consolidata tradizione artigianale italiana.
Da allora molto si è andato perdendo di questo fruttuoso rapporto: anche in ambito accademico, per anni le uniche sedi depositarie del sapere tecnico-scientifico del campo sono state le facoltà di Ingegneria navale. L’avvio di nuovi corsi universitari, tra i quali il Master in Architettura della Nave e dello Yacht dell’Università Iuav di Venezia dal 2008, intende rilanciare il dialogo tra mondo della formazione e mondo dell’industria, promuovendo la ricerca universitaria al servizio delle aziende di settore e favorendo l’incontro tra queste ultime e i giovani designer e project manager.
Il volume, a metà tra saggio e manuale, raccoglie gli interventi teorici di alcuni tra i maggiori esperti italiani nelle materie navali, tutti docenti del Master Iuav, che affrontano molteplici temi d’interesse: dalla rinnovata progettazione navale alla costruzione sostenibile dei mezzi marini, dall’ingegneria costruttiva al disegno degli interni, alla formazione e all’insegnamento dell’architettura navale oggi, soffermandosi anche sui regolamenti dei Registri Navali, sulle marine e i porti commerciali, sull’aggiornamento delle normative in continua evoluzione, anche a causa dei gravi incidenti navali degli ultimi anni, fino alle tendenze del mercato e della moda. Chiude il volume un excursus di progetti di workshop e tesi di master dell’ateneo veneziano, che si afferma come luogo ideale per il rilancio dello Ship & Yacht Design, recuperando dalla città che lo ospita un privilegiato legame con il mare.

Carlo Magnani (1950), professore ordinario di Composizione architettonica, è direttore del Dipartimento di Culture del progetto e responsabile scientifico del Master in Architettura della Nave e dello Yacht presso l’Università Iuav di Venezia. È stato preside della Facoltà di Architettura dal 2001 al 2006 e rettore dello Iuav dal 2006 al 2009.

Caterina Frisone (1961) è responsabile del progetto e del coordinamento del Master in Architettura della Nave e dello Yacht presso l’Università Iuav di Venezia. Laureata in Architettura nel 1986 presso il Politecnico di Milano e nel 1987 presso la Syracuse University (NY, USA), dal 1980 al 1984 lavora come praticante presso lo Studio di Progettazione Navale Yankee Delta a Monza. Figlia di un ufficiale dell’Andrea Doria e autrice del libro L’Andrea Doria. Storia, architettura, fascino di una nave (Marsilio, 2006), lavora presso il suo studio di Marghera (Venezia) e insegna in Italia e in USA.

eventi / presentazioni »

non ci sono prossimi eventi associati alla pubblicazione

IL POLIGRAFO casa editrice

via Cassan, 34 (piazza Eremitani)
35121 Padova
tel 049 8360887
fax 049 8360864
casaeditrice@poligrafo.it
P.IVA 01372780286

© 2018 IL POLIGRAFO casa editrice