Alessandra Zamperini

Alessandra Zamperini insegna Iconografia della moda presso l’Università di Verona. Tra i suoi oggetti di ricerca si situano aspetti della moda (Paolo Veronese. L’incanto delle vesti, catalogo della mostra a cura di M. Vello, Marostica 2014), l’analisi di iconografie peculiari sia per le regine (Le virtù delle regine e la celebrazione asburgica nei Symbola di Jacobus Typotius, 2017; Lo specchio nell’iconografia della regina in età moderna, in La visión especular: el espejo como tema y como simbolo, a cura di M. Albaladejo e M. Riquena, Valencia 2018), sia per alcune figure femminili quali Matilde di Canossa (Matilde e i Canossa: questioni di genere, modelli e celebrazione familiare nel dipinto di Paolo Farinati a Castelvecchio, in Matilde nel Veneto, a cura di P. Golinelli, Bologna 2016), Beatrice della Torre (Giulio della Torre come pater familias: autocelebrazione e convenzioni di genere nella medaglia di Beatrice Della Torre, 2017), Eleonora d’Asburgo Gonzaga (Modelli filoasburgici, celebrazione dinastica e pietas gonzaghesca nella Pala della Trinità, in Ricostruendo Rubens: la famiglia Gonzaga in adorazione della Trinità, a cura di P. Assman, 2017).

 

pubblicazioni dell'autore

IL POLIGRAFO casa editrice

via Cassan, 34 (piazza Eremitani)
35121 Padova
tel 049 8360887
fax 049 8360864
casaeditrice@poligrafo.it
P.IVA 01372780286

© 2020 IL POLIGRAFO casa editrice