Paolo De Poli artigiano, imprenditore, designer

Paolo De Poli (Padova, 1905 - 1996), poliedrico artista formatosi tra Padova e Venezia, ha conferito nuova vita all’antica arte della lavorazione dello smalto su metallo estendendone i tradizionali campi di applicazione (oggetti preziosi, arte sacra) agli oggetti e complementi d’arredo, sconfinando negli ambiti propri del design. Dagli anni Trenta intraprende un’intensa collaborazione con artisti e architetti, in particolare Gio Ponti: su loro disegno o su propria ispirazione realizza un altissimo numero di opere di notevole qualità.
Il volume, che presenta un apparato iconografico eccezionalmente ricco, pone in risalto la produzione ampia e variegata dell’artista, che ha saputo valorizzare le qualità intrinseche dello smalto, la brillantezza e la stabilità dei colori. I contributi esplorano tanto il contesto artistico e la formazione, quanto le peculiarità delle opere. Ne emerge l’animo imprenditoriale di De Poli, che ha saputo trasformare l’attività artigianale in una micro-impresa secondo modalità caratteristiche del design italiano, sviluppando un’autonoma progettualità che spazia dal pezzo unico alla piccola e media serie produttiva. Un successo sancito dalla presenza dei suoi lavori in mostre, musei e riviste nazionali e internazionali, distribuiti e venduti in tutto il mondo.

Alberto Bassi si occupa di storia e critica del design ed è professore all’Università Iuav di Venezia. Fa parte del comitato scientifico dell’Archivio Progetti iuav. Collabora con riviste di settore e quotidiani; ha scritto numerosi libri, fra cui, La luce italiana. Design delle lampade 1945-2000 (Electa, 2003); Design anonimo in Italia. Oggetti comuni e progetto incognito (Electa, 2007); Design. Progettare gli oggetti della vita quotidiana (il Mulino, 2013); Food design in Italia. Il progetto del prodotto alimentare (Electa, 2015); Design contemporaneo. Istruzioni per l’uso (il Mulino, 2017).

Serena Maffioletti, laureata in Architettura presso il Politecnico di Milano, dottore di ricerca in Composizione architettonica e urbana, professore associato di Composizione architettonica e urbana presso l’Università Iuav di Venezia, abilitazione di prima fascia. Progettista, la cui opera è riconosciuta con premi, pubblicata ed esposta in mostre. Ha ricoperto diverse cariche istituzionali universitarie; dal 2011 è coordinatrice dell’Archivio Progetti dell’Università Iuav di Venezia. Svolge costante attività di ricerca progettuale su: rapporto con luoghi e tradizioni in particolare del Moderno; tradizioni e innovazioni dell’abitare la città e il territorio; costruzione/ricostruzione dei paesaggi culturali contemporanei; architetture della metropoli. Conduce dalla laurea studi sull’architettura italiana e internazionale, di cui si segnalano pubblicazioni su alcuni protagonisti: i BBPR ed E.N. Rogers, G. Minoletti, R. Tami, F. Ruchat-Roncati, L. Meda, A. Rossi.

suggerimenti di lettura

IL POLIGRAFO casa editrice

via Cassan, 34 (piazza Eremitani)
35121 Padova
tel 049 8360887
fax 049 8360864
casaeditrice@poligrafo.it
P.IVA 01372780286

© 2017 IL POLIGRAFO casa editrice