Mario G. Lombardo

Mario G. Lombardo è professore di Filosofia teoretica presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Verona. Ha pubblicato studi che vertono sulla storia della metafisica di indirizzo trascendentale (La regola del giudizio. La deduzione trascendentale nella dialettica e nell’etica di Fr. Schleiermacher, Milano 1990; La forma che dà l’essere alle cose. Esiti di ragione e bene trascendentale in Sudres, Leihuiz e Kant, Milano 1995), saggi di ermeneutica applicata (La perfezione della mente. Etica ed autoreferenza dei processi interpretativi, Fasano 1990) e sull’intersezione fra ermeneutica e psicologia, tra i quali La logica anipotetica della psicologia in Dilthey (in Una logica per la psicologia. Dilthey e la sua scuola, a cura di M.G. Lombardo, Padova 2003) e Il principio di combinazione nella psicologia di Schleiermacher (in Natura umana e individualità psichica, Milano 2004).

pubblicazioni dell'autore

IL POLIGRAFO casa editrice

via Cassan, 34 (piazza Eremitani)
35121 Padova
tel 049 8360887
fax 049 8360864
casaeditrice@poligrafo.it
P.IVA 01372780286

© 2019 IL POLIGRAFO casa editrice