Scritti su Gilbert Ryle e la filosofia analitica

a cura di

presentazione di Enrico Berti

Ferruccio Rossi-Landi (Milano 1922 - Trieste 1985) è stato uno dei maggiori esponenti e promotori della filosofia analitica in Italia negli anni Cinquanta-Sessanta. Oltre ad aver scritto numerosi saggi, ha tradotto un testo fondamentale come The Concept of Mind di Gilbert Ryle, con il titolo Lo spirito come comportamento. Nel volume vengono presentati gli scritti inediti di Rossi-Landi – che coprono un arco di tempo compreso fra il 1953 e il 1963 – sul pensiero di Ryle e in particolare sull’opera The Concept of Mind. Questo lavoro non si esaurisce tuttavia in un semplice commento al testo del filosofo oxoniense, mostrando l’originalità dell’approccio di Rossi-Landi rispetto alle correnti analitiche, nonché la sua volontà di operare un raccordo tra i nuovi metodi di indagine e la tradizione filosofica, per giungere ad una sorta di fusione tra “analisi linguistica” e “sensibilità storicistica”.

Cristina Zorzella, dopo la laurea in Filosofia presso l’Università degli Studi di Bologna, ha conseguito il diploma di perfezionamento in Discipline Filosofiche e Storiche presso l’Università “Luigi Bocconi” di Milano e il dottorato di ricerca presso l’Università degli Studi di Padova. Attualmente è titolare di assegno di ricerca presso l’Università degli Studi di Padova e collabora con il Fondo Rossi-Landi di Brugine (Padova), di cui è segretaria scientifica. Tra le sue pubblicazioni: L’interpretazione analitica del “Parmenide” di Platone (Padova 1997) e Filosofia italiana versus filosofia anglosassone: la ricezione italiana di “The Concept of Mind” di Gilbert Ryle (Venezia 2003).

IL POLIGRAFO casa editrice

via Cassan, 34 (piazza Eremitani)
35121 Padova
tel 049 8360887
fax 049 8360864
casaeditrice@poligrafo.it
P.IVA 01372780286

© 2019 IL POLIGRAFO casa editrice