Antonio ritrovato

Il culto del Santo tra collezionismo religioso e privato

Le immagini sacre hanno accompagnato da sempre la vita cristiana: dalle pitture delle catacombe ai grandi cicli musivi, dalle Bibbie scolpite sulle facciate delle cattedrali gotiche alle Madonne di Perugino e di Raffaello, al capolavoro michelangiolesco della Cappella Sistina. Ma anche ai nostri giorni è un rincorrersi ininterrotto di artisti impegnati a narrare gli episodi della Storia della Salvezza, e a dare spessore e pregnanza ai sentimenti di devozione e di fede del Popolo di Dio.
La pietà popolare e la devozione dei fedeli si è da tempo posizionata su questa direttrice, sfornando innumerevoli e pregevoli testimonianze di fede e di arte. L’iconografia relativa a sant’Antonio da Padova costituisce un caso a parte sia per la sua diffusione che per l’afflato popolare che sempre l’accompagna, come testimonia questo catalogo della mostra, situato su un versante più propriamente popolare e devozionale. [Catalogo della mostra, Padova, Museo al Santo, 9 settembre - 30 dicembre 1995]

IL POLIGRAFO casa editrice

via Cassan, 34 (piazza Eremitani)
35121 Padova
tel 049 8360887
fax 049 8360864
casaeditrice@poligrafo.it
P.IVA 01372780286

© 2019 IL POLIGRAFO casa editrice