Storia di Gorizia

L’Autore segue nell’Ottocento la formazione di un’identità cittadina dentro la quale si affrontano e vengono provvisoriamente a patti una serie di interessi, culture e microidentità: italiani e sloveni, slavi inurbati dalle campagne e intellettuali ebrei, irredentisti, nazionalisti e internazionalismi.
La prima guerra mondiale spezza e rinnova la realtà e l’immagine di questa piccola città. Una lotta – etnica, sociale e politica – che prosegue in forme diverse anche nella società irrigidita dal fascismo e torna ad esplodere negli anni a cavallo della Seconda Guerra mondiale e del dopoguerra. Gli archivi locali e le memorie dei protagonisti e testimoni consentono all’Autore di esplorare con animo nuovo vicende e situazioni largamente rimosse, e ora restituite all’attualità.

Lucio Fabi (Trieste 1954) collabora a riviste storiche, istituzioni culturali e iniziative editoriali. Si è occupato di storia della salute e della sanità pubblicando, tra laltro. La carità dei ricchi. Povertà e assistenza nella Trieste laica e asburgica del XIX secolo (Milano, Angeli, 1984) e i saggi Salute e malattia e Le istituzioni ospedaliere nel volume Sanità e Società. Friuli Venezia Giulia secc. XVI-XX (Udine, Casamassima, 1986). Ha inoltre coordinato il lavoro di gruppi di ricerca sul vissuto bellico regionale durante la Prima Guerra mondiale, che ha portato alla pubblicazione dei volumi 1914-18. Uomini in guerra. Soldati e popolazioni in Friuli, sul Carso, a Trieste e oltre («Qualestoria», 1986, nn. 1-2) e La gente e la guerra (Udine, Il campo, 1990).

IL POLIGRAFO casa editrice

via Cassan, 34 (piazza Eremitani)
35121 Padova
tel 049 8360887
fax 049 8360864
casaeditrice@poligrafo.it
P.IVA 01372780286

© 2019 IL POLIGRAFO casa editrice