La totalità e il frammento

Neoparmenidismo e relatività einsteniana

prefazione di Emanuele Severino
postfazione di Giuseppe Arcidiacono

La figura e l’opera di Einstein occupano un posto di assoluta eccezionalità nella storia delle idee; egli è tuttora presente nella pubblicistica mondiale, specialistica e non, con una continuità e una persistenza che non hanno termini di paragone, in quanto i problemi aperti dalla relatività generale non sono stati né totalmente risolti, né appannati dal tempo. Gli scritti di fisici, filosofi, epistemologi, psicologi, storici, raccolti in questo volume, approfondiscono la posizione polivalente che Einstein occupa nella cultura, cercando di esplorare nuove strade nell’interpretazione del suo lascito scientifico e filosofico, facendo interagire e interconnettere esponenti di culture diverse, in termini comprensibili a un largo pubblico.

Umberto Soncini (Guastalla di Reggio Emilia 1953) insegna Filosofia nelle Scuole secondarie superiori. Si occupa da numerosi anni di fenomenologia e ha pubblicato, su questo tema, diversi saggi. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo Riflessioni critiche sul trascendentalismo husserliano (Parma 1984) e Prospettive preliminari ad una filosofia fenomenologica del linguaggio (Bologna, in corso di stampa). Collabora a «Con-tratto. Rivista di filosofia tomista e di filosofia contemporanea» (Padova, Il Poligrafo).

Tiziano Munari (Reggio Emilia 1939) insegna Matematica e Fisica nelle scuole secondarie superiori. Da numerosi anni si occupa della relatività einsteiniana e dei suoi risvolti nell’ambito della ricerca matematica e fisica.

 

IL POLIGRAFO casa editrice

via Cassan, 34 (piazza Eremitani)
35121 Padova
tel 049 8360887
fax 049 8360864
casaeditrice@poligrafo.it
P.IVA 01372780286

© 2019 IL POLIGRAFO casa editrice