Margherita Porete: un processo ancora aperto

Una voce mistica nell’Europa tardomedievale

In questo saggio, la figura della mistica Margherita Porete viene adeguatamente ricollocata nel complesso scenario filosofico e religioso dell’Europa tardo-medievale, caratterizzato dall’emergere di nuove sensibilità e di voci femminili di rara autenticità. Originaria delle Fiandre e nata forse verso la metà del XIII secolo, di Margherita sappiamo ancora poco: l’unico dato biografico certo rimane la condanna al rogo per eresia, eseguita il 1° giugno 1310 in Place de Grève a Parigi. I cronisti del tempo la definiscono una “beghina colta”,