Dietrich Bonhoeffer e la comunità del cuore

a cura di

La sfida lanciata al futuro dal teologo Dietrich Bonhoeffer riguarda la possibilità di vivere con il prossimo; il suo pensiero, la sua cultura, la sua fede, sono in tal senso assolutamente politici. La portata della sfida di Bonhoeffer ha un punto di partenza nella sua dimensione più rischiosa: stare in mezzo ai nemici. La dimensione del cuore a cui rimanda il titolo riguarda l’uomo intero, il suo essere da sempre esposto in una comunità che determina il senso ultimo dell’agire umano.
Nel momento in cui la barbarie del nazismo gli toglie la libertà, quando viene privato della possibilità di vivere in comunità con l’amico, con la famiglia, Bonhoeffer trova la dimensione del cuore, nella sua radicale interezza, come la capacità di dare vita a una comunità inviolabile.

Riccardo Panattoni svolge attività di ricerca presso il Dipartimento di Filosofia dell’Università di Verona. È direttore del “Centro Studi sulle categorie politiche dell’Europa” di Reggio Emilia e condirettore della rivista di filosofia «Con-tratto». Per le nostre edizioni ha pubblicato il volume Il dono della filosofia. Martin Heidegger e l’abitare dell’uomo (1997). Ha inoltre curato i volumi collettanei: L’esperienza di Dio. Filosofi e teologi a confronto (1996) e Ripensare lo spazio politico: quale aristocrazia? (1998).

IL POLIGRAFO casa editrice

via Cassan, 34 (piazza Eremitani)
35121 Padova
tel 049 8360887
fax 049 8360864
casaeditrice@poligrafo.it
P.IVA 01372780286

© 2019 IL POLIGRAFO casa editrice