Fra lo «spedale» e il principe

Vincenzio Borghini
Filologia e invenzione nella Firenze di Cosimo I

Personalità complessa e poliedrica, da collocare a metà strada tra gli umanisti del Quattrocento e gli enciclopedisti del Settecento, la figura di Vincenzio Borghini non è soltanto un esempio di straordinario eclettismo. Con la sua attività di filologo, l’intellettuale fiorentino rivela di possedere anche una felice vena creativa, che oggi ci permette di conoscere da vicino i progetti iconografici degli affreschi della cupola di Brunelleschi e di entrare in contatto con quella ricca tradizione di apparati celebrativi e raffigurazioni per le feste e gli spettacoli, realizzati nella Firenze cinquecentesca. In questo senso, i diversi saggi qui raccolti ampliano la prospettiva fino a comprendere uno sguardo d’insieme sull’universo irripetibile della Firenze dell’epoca in cui l’opera di Borghini si intreccia e si confronta con figure come quelle di Doni, Vasari, Machiavelli, Cosimo de’ Medici.
Il volume raccoglie i contributi di: Gino Belloni, Massimo Firpo, Maria Fubini Leuzzi, Sara Mamone, Anna Maria Testaverde, Eliana Carrara, Riccardo Scorza, Riccardo Drusi, Antonio Sorella, Giuseppe Chiecchi, Mario Pozzi.

Gustavo Bertoli ha lavorato presso la Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, occupandosi soprattutto dei fondi a stampa antichi. Suoi lavori di Storia della stampa manuale, bibliografia testuale e storia fiorentina del XVI secolo sono apparsi in riviste specialistiche quali «La Bibliofilia», «Archivio Storico italiano», «Studi sul Boccaccio».

Riccardo Drusi si è occupato prevalentemente di cultura cinquecentesca, di questioni linguistiche e di tradizione di testi antichi. Fra i suoi titoli, La «lingua cortigina romana». Note su un aspetto della cinquecentesca questione della lingua (Venezia, Il Cardo, 1996) e l’edizione critica di V. Borghini, Annotazioni sopra Giovanni Villani (Firenze, accademia della Crusca, 2002).

IL POLIGRAFO casa editrice

via Cassan, 34 (piazza Eremitani)
35121 Padova
tel 049 8360887
fax 049 8360864
casaeditrice@poligrafo.it
P.IVA 01372780286

© 2020 IL POLIGRAFO casa editrice