Alimenta

Il racconto delle fonti

presentazione di Giovannella Cresci Marrone

L’istituzione alimentaria, vasto programma di sovvenzioni all’infanzia noto anche come “alimenta” e attestato nel mondo romano a partire dal II d.C., ha rappresentato uno dei temi fondamentali della storia economica dell’Impero, anche se non pochi restano i nodi problematici da sciogliere per giungere a una visione complessiva ed esaustiva del fenomeno.
Da un esame preliminare delle fonti letterarie che menzionano le alimentationes e dei meccanismi burocratici che regolavano l’istituzione, l’indagine si concentra sulle fondazioni alimentarie private, e più in particolare sul ruolo assunto dall’elemento femminile, nel quadro dei problemi agricoli e annonari dell’epoca imperiale. L’analisi del ruolo avuto dalle donne nello sviluppo dell’iniziativa assistenziale – dalla parte “attiva” delle ricche benefattrici che promuovevano progetti alimentari privati a quella “passiva” delle puellae alimentariae che usufruivano delle sovvenzioni – offre in queste pagine, anche al di là dei confini disciplinari di una “storia al femminile”, un’opportunià di approfondimento di quelle che erano le finalità del progetto evergetico e le modalità della sua applicazione.

Irene Cao ha svolto attività di ricerca presso il Dipartimento di Scienze dell’Antichità e del Vicino Oriente dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, dove ha conseguito il dottorato in Archeologia e Storia dei Paesi del Mediterraneo. Ha pubblicato diversi contributi di approfondimento scientifico in ambito epigrafico, con particolare riferimento alla condizione femminile in età imperiale.

IL POLIGRAFO casa editrice

via Cassan, 34 (piazza Eremitani)
35121 Padova
tel 049 8360887
fax 049 8360864
casaeditrice@poligrafo.it
P.IVA 01372780286

© 2019 IL POLIGRAFO casa editrice