Murano medievale

Urbanistica, architettura, edilizia dal XII al XV secolo

Questo lavoro traccia un panorama dello sviluppo fisico, urbanistico ed economico-sociale di Murano tra XII e XV secolo. Particolare attenzione è stata dedicata ai fattori arcaici della vita muranese, come le saline, i mulini, le acque, ricercando la loro ubicazione, descrivendo le loro funzioni ed evidenziando l’importanza che esse assunsero nell’economia.
Un’indagine statistica su un consistente numero di contratti riguardanti proprietà immobiliari ha consentito sia il riconoscimento dei caratteri urbanistici, tipologici, costruttivi e architettonici degli insediamenti residenziali e produttivi, sia di individuare – nel centro abitato di età romanica e gotica – tre nuclei fondamentali, con diverse caratteristiche e funzioni: il rio dei Vetrai, la zona dei SS. Maria e Donato, Vigonovo.

Silvia Ramelli si è laureata in Lettere presso l’Università di Venezia. Ha frequentato la scuola di Archivistica, Paleografia e Diplomatica presso l’Archivio di Stato di Venezia. Svolge attività di insegnante e conduce alcuni progetti di didattica della storia locale e di educazione all'immagine. Attualmente collabora con Wladimiro Dorigo in una ricerca su Venezia romanica.

IL POLIGRAFO casa editrice

via Cassan, 34 (piazza Eremitani)
35121 Padova
tel 049 8360887
fax 049 8360864
casaeditrice@poligrafo.it
P.IVA 01372780286

© 2019 IL POLIGRAFO casa editrice