L’archetipo e le sue metamorfosi

La Bildung nei romanzi di Goethe

Questo saggio ricostruisce l’universo concettuale della Bildung goethiana attraverso una rilettura in chiave pedagogica dei cinque romanzi elaborati dal poeta tedesco tra il 1774 e il 1829. Il personaggio di Werther, archetipo del mondo creativo e formativo di Goethe, rappresenta il filo unitario di un viaggio ideale che si articola in una serie di infinite variazioni sul modello originario: se la parte caduca dell’eroe suicida brucia nell’ebbrezza dell’istante assoluto, la sua struttura portante continua a vivere grazie alle incessanti metamorfosi. In particolare, nei percorsi negativi diventa possibile cogliere la voce autentica della Bildung, trasfusa in una forma letteraria che chiede di essere riascoltata alla radice. L’intreccio tra Erlebnis, arte e scienza porta alla creazione di una utopia formativa che affida alla musica un ruolo decisivo nella fondazione di un nuovo umanesimo e del soggetto moderno.

Letizia Michielon si è laureata in Filosofia presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia sotto la guida di Umberto Margiotta; successivamente ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Scienze pedagogiche e didattiche presso l’Università di Padova. Attualmente insegna Storia della Pedagogia presso l’Accademia di Belle Arti di Venezia. Ha pubblicato Il gioco delle facoltà in Friedrich Schiller (Padova 2002). Parallelamente agli studi universitari ha curato la propria formazione pianistica sotto la guida del maestro Eugenio Bagnoli. Svolge intensa attività concertistica, a cui affianca gli studi di composizione e le collaborazioni giornalistiche come critico musicale.

eventi / presentazioni »

non ci sono prossimi eventi associati alla pubblicazione

IL POLIGRAFO casa editrice

via Cassan, 34 (piazza Eremitani)
35121 Padova
tel 049 8360887
fax 049 8360864
casaeditrice@poligrafo.it
P.IVA 01372780286

© 2020 IL POLIGRAFO casa editrice