Paradosso. Rivista di filosofia, 1, 1997

Sul pensiero simbolico

a cura di

L’attività simbolizzatrice si esercita in tutti gli ambiti dell'espressione umana: nel linguaggio verbale, nelle arti, nella scienza, nel mito, nelle religioni. Il simbolo sembra rimandare sempre e comunque a una verità che sta altrove. Lo specifico del simbolo va allora ricercato in una pluralità di riferimenti, per cui l’espressione simbolica viene collegata a contenuti molteplici, assumendo un significato ad ampio spettro. Così, il simbolo lo si interpreta e reinterpreta in molteplici modi; da ciò la necessità di una attenta riflessione intorno alle questioni chiamate in causa dall’espressione “pensiero simbolico”.
I saggi raccolti affrontano una delle problematiche più attuali della riflessione filosofica: quella del rapporto tra l’“immediatezza” del “simbolico”, custodita dalla forma narrativa propria delle diverse mitologie, e la “mediazione” connessa alle argomentazioni filosofiche che dello spirito interrogante sono l’espressione storica più forte.

Scritti di: Massimo Cacciari, Chiara Cantelli, Alessandro Croce, Fabrizio Desideri, Massimo Donà, Sergio Givone, Joseph Görres, Leonardo Lotito, Federico Vercellone

IL POLIGRAFO casa editrice

via Cassan, 34 (piazza Eremitani)
35121 Padova
tel 049 8360887
fax 049 8360864
casaeditrice@poligrafo.it
P.IVA 01372780286

© 2019 IL POLIGRAFO casa editrice