Via Garibaldi - La Regata Storica -
I cinema peocéti

Sono qui riuniti tre luoghi, o meglio tre momenti, che appartengono alla memoria della Venezia più popolare. Nel primo saggio è la vita di un sestiere come Castello ad essere raccontata da un luogo particolare, via Garibaldi, l’antica via Eugenia, innesto tipicamente moderno, spesso criticato per una presunta estraneità rispetto alla forma urbis veneziana.
La Regata storica fa invece rivivere il mito di Venezia “regina del mare” attraverso una singolare epopea del remo: la voga in piedi “alla veneta” celebra una plurisecolare tradizione, di fronte all’avanzata del motore e della rivoluzione dei trasporti. Nell’itinerario finale sono tratteggiati gli inizi pionieristici e avventurosi della settima arte a Venezia, con un viaggio nella memoria che sceglie volutamente di privilegiare le sale meno costose e più vicine al gusto della gente comune: i cosiddetti Cinema peocéti, appunto.

Giovanni Sbordone (1972) si è laureato in Storia contemporanea presso l’Università Ca' Foscari di Venezia. Ha pubblicato Nella Repubblica di Santa Margherita. Storia di un campo veneziano nel primo Novecento (Portogruaro, Nuova Dimensione, 2003).

Giorgio Crovato (1952) abita a Venezia, dove è nato. È laureato in Storia a Ca’ Foscari. La passione per la laguna ha avuto un ruolo importante nei suoi interessi di ricerca. Assieme al fratello gemello Maurizio ha curato, tra l’altro, la pubblicazione Isole abbandonate della laguna, in occasione della mostra-denuncia sullo stato delle isole minori. Nel 1980 si è occupato della mostra “Barche della laguna veneta”, realizzata in collaborazione con la Biblioteca Querini Stampalia. Recentemente ha pubblicato Regate e regalanti. Storia e storie della voga a Venezia per Marsilio.

Carlo Montanaro è nato a Burano (Venezia) nel 1946. Autore di vari saggi sulla storia del cinema e di una biografia di Pasinetti, è tra i collaboratori della Storia del cinema mondiale di Einaudi e della Enciclopedia del cinema Treccani. Ha lavorato per il cinema e per la televisione con Luigi Comencini, Tonino Valerii, Folco Quilici, Elio Bartolini e molti altri. È stato regista per la Rai e ha collaborato all’organizzazione di festival e rassegne come “Le Giornate del Cinema muto”. È docente all’Accademia di Belle Arti di Venezia e presso il Corso di laurea in Tecniche artistiche e dello spettacolo (TARS) di Ca' Foscari. Scrive per i quotidiani veneti del gruppo Repubblica-Espresso.

IL POLIGRAFO casa editrice

via Cassan, 34 (piazza Eremitani)
35121 Padova
tel 049 8360887
fax 049 8360864
casaeditrice@poligrafo.it
P.IVA 01372780286

© 2019 IL POLIGRAFO casa editrice